soddisfatto?

galleria foto

Involtini alla aversana

Melanzane 3
scarola 1cespo
olive di Gaeta 8
pasta d’acciughe 1 cucchiaino
aglio  1 spicchio
uvetta bionda 1 cucchiaio
mozzarella di bufala campana 400 g
olio evo 4 cucchiai
sale e pepe


Pulite le melanzane e tagliatele a fette regolari nel senso della lunghezza. Arroventate la griglia sul fuoco e grigliate le fette da entrambi i lati. Via via che saranno pronte, deponetele su un piatto. Riducete mezza mozzarella di bufala campana a bastoncini.
Pulite la scarola e sbollentatela in acqua salata per 2 minuti, scolatela, strizzatela e tagliatela finemente. Rosolate l’aglio con 3 cucchiai d’olio, quando comincerà a dorarsi unite la pasta d’acciughe, mescolate, aggiungete la scarola, metà delle olive denocciolate e tagliate a pezzetti e l’uvetta. Salate, pepate ed eliminate l’aglio.
Distribuite sulle fette di melanzane grigliate un leggero strato di scarola, al centro mettete un bastoncino di mozzarella, poi avvolgete la fetta racchiudendo la farcitura.
Spennellate d’olio una teglia da forno e disponetevi gli involtini, uno accanto all’altro, poi distribuite sulla superficie la mozzarella rimasta tagliata a dadini. Salate, pepate e passate la teglia in forno caldo per 15 minuti, unite le olive di Gaeta rimaste e servite.

Gnocchetti di ricotta alla crema

Per gli gnocchi:
ricotta di bufala  300 g
semolino  2 cucchiai
uova  3
parmigiano reggiano grattugiato  50 g
noce moscata, sale, pepe
per la salsa:
gorgonzola  100 g
burro  20 g
prezzemolo tritato  1 cucchiaio
panna fresca  1/2 bicchiere


Mettere la ricotta in una terrina e lavorarla con la frusta a mano per renderla cremosa, poi unire il parmigiano reggiano grattugiato e i tuorli, uno alla volta, continuando a battere con la frusta. Incorporare il semolino unendolo in piccole quantità, regolare di sale, pepare e profumare con noce moscata.
Continuare a lavorare gli ingredienti con il cucchiaio di legno fino a ottenere un composto omogeneo. Trasferirlo poi sul piano di lavoro infarinato, dividerlo in piccole porzioni e rotolare ogni porzione sotto il palmo delle mani per formare un cilindro. Tagliare ogni cilindro in pezzetti di 2 cm di lunghezza.
Portare a bollore abbondante acqua salata e, nel frattempo, preparare la salsa. Fondere il burro in una casseruola, unire la panna, il gorgonzola tagliato a pezzettini e farli sciogliere a fuoco tenue mescolando continuamente. Quando la consistenza sarà omogenea togliere la salsa dal fuoco e tenerla in caldo.
A questo punto immergere gli gnocchetti nell’acqua, facendoli cuocere per due minuti. Man mano che affioreranno sollevarli con una schiumarola e trasferirli in un piatto da portata fondo. Irrorare gli gnocchetti con la salsa al gorgonzola, aggiungere del prezzemolo tritato e servire immediatamente.
 

Polpette di melanzane

Melenzane 3-4
Pancetta affumicata 50g
Scamorza affumicata 200g
Mollica di pane 100g
Grana padano 100g
Uovo 1
Tuorlo 1
Latte
Basilico o prezzemolo, pangrattato
Sale e pepe
Olio di semi di arachide


Fate cuocere a vapore le fette di melanzana, lasciatele raffreddare, quindi strizzatele e schiacciatele con una forchetta.
Tagliate a dadini la pancetta e fatela rosolare senza grassi in una padella antiaderente.
Tagliate a dadini anche la scamorza. Mettete a bagno la mollica di pane nel latte. Quindi lavatela e strizzatela.
Raccogliete in una ciotola le melanzane schiacciate, unite il grana padano, l’uovo e il tuorlo e aggiungete la mollica e la pancetta croccante. Condite con un pizzico di sale e una manciata di pepe e profumate con basilico o prezzemolo tritato.
Amalgamate, unite i dadini di provola e mescolate per distribuirli bene nel composto.
Formate tante polpette, passatele nel pangrattato e friggetele in abbondante olio bollente. Man mano che sono pronte, scolatele su carta assorbente da cucina, salatele e servitele.

Crostata di ricotta

Pasta frolla pronta 250 g
Ricotta 500 g
Zucchero 100 g
Uova 4
Farina 1 cucchiaio
Uvetta 70 g
Marsala 4 cucchiai
Panna liquida 1 dl
Limone 1
 


Fate rinvenire l’uvetta nel Marsala per 30 minuti, sgocciolatela e conservate il liquore.
Passate la ricotta al setaccio e lavoratela con lo zucchero, unite la farina, il Marsala, i tuorli, la panna e la buccia grattugiata del limone. Quindi incorporatevi gli albumi montati a neve e un cucchiaino di succo di limone.
Foderate con la carta da uno stampo di 28 cm e adagiatevi una sfoglia di pasta frolla. Tenetene da parte un po’ per la grata.
Riempite lo stampo con il composto e decorate a grata con la pasta frolla.
Cuocete in forno caldo a 180°-190° per circa 60 minuti. Ritirate, lasciate riposare 5 minuti e servite tiepida.

Fiori di zucca ripieni

Fiori di zucca 12
Ricotta 200g
Gorgonzola 200g
Tuorli d’uovo 2
Olio extravergine di oliva
Sale
per la pastella
1 uovo 1
1 tuorlo 1
60 g di farina 60g
½ bicchiere di birra


Mettere in una terrina il gorgonzola e la ricotta e lavorateli fino a ottenere una crema. Unite i tuorli, regolate di sale e amalgamate ancora.
Mondate i fiori di zucca, eliminando i pistilli. Tagliatene uno a listerelle, aggiungetele al composto e mescolate ancora. Farcite i fiori rimasti con il composto preparato e teneteli da parte.

Preparate la pastella. Rompete un uovo in una ciotola, aggiungete il tuorlo, la birra e la farina e mescolate con una frusta fino a ottenere una pastella liscia e omogenea.
Immergeteci i fiori di zucca ripieni e friggeteli nell’olio ben caldo.
Man mano che sono pronti, scolateli su carta assorbente da cucina, salateli e serviteli.