soddisfatto?

galleria foto

Gnocchi, fiori di zucchina e mozzarella

Gnocchi di patate 500g
mini zucchine con fiori 400g
mozzarella di bufala 300g
1 alice sottolio
1 cucchiaio di cipolla bianca tritata finemente
sale e pepe nero q.b
 


Lavate e pulite i fiori di zucchina, privandoli dei pistilli, affettateli finemente. Eliminate le estremità delle mini zucchine e affettatele a rondelle sottili.
Scaldate 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva in una padella. Fatevi sciogliere l’acciuga e unite la cipolla. Stufate il tutto per 1 minuto. Unite le zucchine e i fiori e lasciate insaporire per 1-2 minuti. Aggiustate di sale e pepe e versate un pò di acqua calda in modo da portare la verdura a cottura.

Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata. Quando salgono a galla passateli nella padella con le zucchine.
Mescolate con delicatezza. Unite la mozzarella spezzettata con le mani e 1-2 cucchiai di acqua di cottura degli gnocchi.
Aspettate che la mozzarella si sciolga un pò, poi cominciate a mescolare bene. Servite gli gnocchi caldi con un giro di mulinello di pepe appena macinato.

Peperoni gialli ripieni

Peperoni gialli medi 4 
zucchine 3
cipollotti 3
pisellini 100g
spicchi d’aglio 2
cucchiaio di prezzemolo tritato 1
cucchiaino  origano  1
cucchiaio di capperi sotto sale 1
mozzarella di bufala campana  200g
cucchiai  di olio extravergine d’oliva  4
cucchiai di pangrattato  2
basilico, sale e pepe


Bruciacchiate i peperoni sulla fiamma, eliminate la pelle e privateli dei semi.
Ritagliate la polpa della calotta e tagliatela a striscioline, affettate a sottili rondelle i cipollotti e riducete le zucchine a dadini.
Rosolate i cipollotti con due cucchiai di olio, unite le striscioline di peperoni, poi i dadini di zucchine e infine i pisellini sbollentati in acqua salata. Cuocete le verdure per 10 minuti, unite sale, pepe, i capperi lavati e sgocciolati, il prezzemolo tritato e l’origano.
Togliete la padella dal fuoco, trasferite le verdure in una ciotola, unite il pangrattato e metà della mozzarella di bufala campana tagliata a dadini. Mescolate bene tutti gli ingredienti e riempite i peperoni con il composto, facendo attenzione a non romperne la polpa e a non riempirli eccessivamente.
Deponete i peperoni in una teglia con l’olio rimasto, aggiungete gli spicchi d’aglio e cuoceteli in forno caldo per 10 minuti. Togliete la teglia e mettete su ogni peperone una fetta della mozzarella rimasta, ripassate in forno per qualche minuto finché il formaggio si sarà sciolto.
Servite i peperoni irrorandoli con un po’ d’olio di cottura. Decorate ogni peperone con un ciuffetto di basilico.
.
Sovrapponete la parte superiore delle mozzarelle sulla farcitura, disponetele su un piatto, poi filtrate l’olio profumato all’origano e peperoncino e irrorate le mozzarelle. Salate leggermente, aggiungete le olive nere rimaste e servite con un’insalata mista.

Caprese più gusto

Mozzarelle di bufala campana
da circa 200 g 4
pomodori ramati medi 4
mazzetto di basilico 1
olive nere cotte in forno 16
acciughe sotto sale 4
origano 1 cucchiaino
peperoncino 1
olio extravergine d’oliva ½ bicchiere
sale


Mettete l’origano e il peperoncino a bagno nell’olio extravergine d’oliva e lasciateli marinare per 30 minuti.
Pulite le acciughe: apritele a libro, eliminate la lisca centrale, lavatele bene sotto l’acqua corrente, poi mettetele in una ciotolina e ricopritele con acqua fresca.
Lavate i pomodori, tagliateli a fette, eliminate i semi, trasferiteli in un piatto e spolverateli con sale fino.
Tritate il basilico tenendo alcuni ciuffetti da parte. Snocciolate le olive e tagliatene 8 a metà.
Tagliate le mozzarelle ai 2/3 della loro altezza, mettete sulla base due fette di pomodoro, aggiungete le olive tagliate a metà, due filetti di acciuga, sgocciolati e asciugati con carta assorbente da cucina e un bel pizzico di basilico tritato.
Sovrapponete la parte superiore delle mozzarelle sulla farcitura, disponetele su un piatto, poi filtrate l’olio profumato all’origano e peperoncino e irrorate le mozzarelle. Salate leggermente, aggiungete le olive nere rimaste e servite con un’insalata mista.

Cheesecake ai frutti di bosco

Ingredienti per la base (per uno stampo da 24 cm)

Biscotti frollini 180 g

Burro 100 g

per la crema

Ricotta di bufala 500 g

Formaggio fresco spalmabile 250 g

Zucchero a velo 150 g

Gelatina in fogli 10 g

Panna fresca liquida 100 g

Scorza di limone 1

per la farcitura

More 190 g

Mirtilli 180 g

Lamponi 180 g

Ribes 135 g

Zucchero a velo 100 g

Succo di limone 70 g

per la ricopertura

Amido di mais (maizena) 35 g

Frutti di bosco il succo di cottura 280 g

 


Per realizzare la cheesecake ai frutti di bosco, iniziate predisponendo la base del dolce: fondete il burro in un pentolino a fuoco molto basso, quindi spegnete e fate intiepidire. Nel frattempo versate i biscotti nel mixer e azionatelo fino a sminuzzarli completamente in modo da ridurle ad una polvere; trasferite il composto in una ciotola, aggiungete il burro fuso e leggermente intiepidito .

Amalgamate il composto mescolando con un cucchiaio, poi prendete uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm imburrate e foderate con carta da forno, versate qui i biscotti e con l’aiuto di un cucchiaio, premete bene il composto sul fondo dello stampo in modo da ottenere una base compatta e liscia. Ponete a rassodare in frigorifero per almeno mezz'ora in modo che la base diventi solida.

Nel frattempo occupatevi del ripieno: mettete poi in ammollo la gelatina in una ciotola capiente con acqua fredda, per circa 10 minuti, finché non diventerà morbida (servirà per rassodare la crema). Spremete il succo di limone e filtratelo. Lavate e tamponate i frutti di bosco, versateli in una padella capiente, poi aggiungete il succo di limone.

Quindi versate anche lo zucchero a velo , mescolate e lasciate cuocere a fiamma dolce per circa 5 minuti, mescolando di tanto in tanto. Trascorso il tempo di cottura della frutta, spegnete e trasferite i frutti di bosco in un colino per farli raffreddare e raccogliete il succo con una ciotolina posta sotto il colino. I frutti di bosco vi serviranno per farcire, mentre il succo da tenere da parte vi servirà per realizzare la copertura.

A questo punto, in un pentolino scaldate la panna liquida, poi scolate e strizzate bene la gelatina che dovrete far sciogliere nella panna scaldata. Mescolate con la frusta per scioglierla completamente. Lasciate raffreddare. Nel frattempo setacciate la ricotta con un colino e raccoglietela in una ciotola, se la ricotta dovesse avere molto siero, si consiglia di lasciarla scolare in un colino per 1-2 ore.

Dopodiché, aggiungete il formaggio fresco spalmabile, la scorza grattugiata del limone e lo zucchero a velo, mescolate con una spatola o una frusta per amalgamare la crema e versate anche la panna (in cui avete sciolto la gelatina) ormai tiepida ; mescolate per amalgamarlo in maniera omogenea

A questo punto recuperate lo stampo dal frigo, la base si sarà rassodata nel frattempo. Versate al suo interno metà del composto cremoso sulla base di biscotti. Livellate la superficie con una spatola poi farcite con i frutti di bosco che avete lasciato a scolare. Proseguite ricoprendo lo strato di frutta con la restante crema, pareggiate la superficie con una spatola e ponetela in frigorifero a rassodare per 2 ore. Una volta che la cheesecake sarà ben fredda, preparate la ricopertura: versate 280 g del succo dei frutti di bosco, che avete conservato, in un pentolino, aggiungete la maizena setacciata mescolate con la frusta per evitare la formazione di grumi, portate sul fuoco il pentolino e fate addensare lentamente a fuoco basso per 5 minuti circa, dopodichè lasciate intiepidire mescolando spesso. A questo punto riprendete la vostra cheesecake dal frigorifero, versate sopra la salsa di frutti di bosco, con una spatola livellate per uniformare la superficie. Riponete nuovamente in frigorifero per fare rassodare la ricopertura per almeno 1 ora.

Carpaccio all’ortolana

Girello di vitellone a fette sottilissime  400 g
fagiolini verdi fini 200 g
zucchine 3
fiori di zucca 1 mazzetto
ravanelli 1 mazzetto
mais 1 scatola piccola
mozzarella di bufala campana  200 g
olio extravergine d’oliva  6 cucchiai
succo di limone
basilico, sale e pepe


Pulite i fagiolini, cuoceteli in acqua bollente salata per 20 minuti; scolateli, raffreddateli, scolateli nuovamente, poi tagliateli a metà e raccoglieteli in una ciotola.
Sgocciolate il mais, sciacquatelo, scolatelo bene e unitelo ai fagiolini, condite con un cucchiaio di olio, sale e pepe.
Suddividete il girello nei piatti, spolveratelo con pepe e sale, conditelo con un filo d’olio e con il succo del limone filtrato. Coprite i piatti con pellicola e lasciate marinare la carne al fresco per almeno 30 minuti.
Spuntate e lavate le zucchine, quindi tagliatele a nastri sottili; pulite i fiori di zucca, eliminate il pistillo e “stracciateli” delicatamente con le mani.
Eliminate la piccola radice e il ciuffetto verde dei ravanelli, lavateli e tagliateli a fettine sottili. Distribuite sulla carne i fagiolini e il mais, poi aggiungete i nastri di zucchine, le fettine di ravanello, i petali dei fiori di zucca e qualche foglia di basilico. Irrorate con un filo d’olio extravergine d’oliva.
Infine, tagliate a fettine sottili la mozzarella di bufala campana, sgocciolatela e suddividetela nei piatti. Completate con una macinata di pepe e servite immediatamente.