soddisfatto?

galleria foto

Cannelloni ricotta e spinaci

Ingredienti per la pasta all'uovo per 8 cannelloni

Farina 00 200 g

Uova medie 2

per il ripieno

Spinaci 450 g

Ricotta di bufala 300 g

Uova medie 2

Aglio 1 spicchio

Olio extravergine d'oliva 15 g

Parmigiano reggiano grattugiato 100 g

Noce moscata in polvere 1 pizzico

Pepe nero q.b.

Sale fino q.b.

per la besciamella

Latte intero 1 l

Farina 00 100 g 

Burro 100 g

Sale fino 1 pizzico

Noce moscata q.b.

 


Per preparare i cannelloni ricotta e spinaci iniziate a realizzare la pasta all'uovo. Versate la farina all'interno di una ciotola, tenendone 50 gr da parte; aggiungete le uova leggermente sbattute, precedentemente e lavorate l'impasto con le mani fino ad amalgamare gli ingredienti.

Quindi trasferite l'impasto su una spianatoia e lavoratelo ancora , aggiungendo la farina tenuta da parte al bisogno fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, sodo ed elastico, a cui darete una forma sferica . A questo punto avvolgetelo con della pellicola per alimenti  e lasciatelo riposare per circa 1 ora in un luogo fresco e asciutto in modo da acquisire la giusta elasticità.

Nel frattempo che la pasta riposa occupatevi degli spinaci. Versate l'olio in un tegame, aggiungete l'aglio, lasciatelo imbiondire ed eliminatelo . Versate gli spinaci , ben lavati e scolati, salate e lasciate cuocere coperti per circa 5 minuti fino a quando saranno appassiti . Una volta cotti lasciateli intiepidire e intanto preparate la besciamella.

Per prima cosa occorre scaldare il latte, quindi versate il burro in un altro tegame  e lasciatelo fondere completamente. A questo punto aggiungete la farina setacciata  e mescolate rapidamente. Dopo un paio di minuti otterrete un roux color nocciola, togliete dal fuoco un momento e versate il latte, ormai caldo

Mescolate di continuo e insaporite la vostra besciamella aggiungendo un pizzico di sale, del pepe e una grattata di noce moscata. Continuate a cuocere a fiamma moderata per 5-6 minuti, fino ad ottenere la densità voluta, quindi trasferite la besciamella in una ciotola di vetro e coprite con la pellicola a contatto.

A questo punto gli spinaci saranno freddi, trasferiteli su un tagliere e tritateli grossolanamente con un coltello . Versateli in una ciotola capiente, unite la ricotta, mescolate con una forchetta e aggiungete anche le uova .

Salate, pepate, unite della noce moscata e mescolate il tutto. In ultimo aggiungete il formaggio grattugiato e amalgamate gli ingredienti. A questo punto trasferite il composto in un sac a poche e riponetelo in frigorifero fino al momento dell'utilizzo. Riprendete il vostro panetto di pasta all'uovo che avrà riposato e raggiunto la giusta elasticità e dividetelo in due.

Tirate ogni parte di impasto con la macchina sfogliatrice fino al numero 8 , in modo da ottenere una sfoglia spessa circa 2 mm. In mancanza della macchina stendi pasta, potete stendere la sfoglia a mano, utilizzando un mattarello leggermente infarinato. Ricavate dei rettangoli 9X14 cm, o comunque tenendo conto della larghezza della vostra teglia.

Una volta ottenuti i vostri rettangoli di pasta scottateli uno per volta per circa 1 minuto in acqua bollente, leggermente salata . Scolateli e trasferiteli su un vassoio dove avrete posto un panno da cucina, è importante stendere perfettamente i vari rettangoli senza sovrapporli, se preferite potete passarli in acqua fredda per bloccarne la cottura. Ponete al centro della sfoglia di pasta circa 100 gr di ripieno con la sac a poche.

Quindi arrotolate la sfoglia su se stessa per formare dei cilindri. Stendete 2 cucchiai abbondanti di besciamella in una pirofila e posizionate i vostri cannelloni. Ricopriteli con la besciamella rimasta e infornate in forno statico preriscaldato a 200° per 20-25 minuti. Quindi azionate la modalità grill e cuocete ancora per circa 5 minuti fino ad ottenere una crosticina dorata.­­

Fusilli alla mediterranea

Fusilli  400 g
peperoni gialli 3
pomodorini ciliegia  300 g
cipolle rosse di Tropea  3
foglie  basilico  10
mozzarella di bufala campana  150 g
olio extravergine d’oliva  6 cucchiai
sale e pepe
 


Accendete il forno alla massima temperatura. Lavate i peperoni, disponeteli sulla placca del forno e cuoceteli per circa mezz’ora, finché la pellicina che li ricopre sarà un po’ bruciacchiata. Lavate i pomodorini, tagliateli a metà, disponeteli in una pirofila, salateli, pepateli e irrorateli con un filo d’olio.
Togliete la placca dal forno, lasciate intiepidire i peperoni, poi eliminate la buccia, i semi e divideteli in falde. Lavatele velocemente sotto acqua corrente, asciugatele con carta assorbente e tagliatele in sottili striscioline. Mettete in forno la teglia con i pomodormi e cuoceteli per 20 minuti in forno caldissimo. Togliete dal forno e tenete da parte.
Tagliate le cipolle rosse ad anelli sottili; in una padella scaldate l’olio rimasto, aggiungete le cipolle e rosolatele a fuoco basso. Quando saranno trasparenti alzate la fiamma e aggiungete i peperoni a striscioline.
Unite i pomodorini, salate e pepate. Evitate di mescolarli per non spappolarli: limitatevi a scuotere la padella in senso rotatorio.
Cuocete i fusilli in acqua salata, tagliate la mozzarella e riducetene una metà a sottilissime fettine e l’altra a dadini. Scolate i fusilli, trasferiteli in una larga terrina, unite i dadini di mozzarella, mescolate e aggiungete il sugo di peperoni e infine le fettine di mozzarella. Completate con il basilico e servite.

Caprese tiepida e carpaccio

Pomodori ramati maturi e sodi  4
Burrata  350 g
Mozzarella  300 g
Prosciutto crudo  200 g
Un rametto di basilico
Origano
Un piccolo melone maturo
Un rametto di menta
Olio extravergine di oliva
Sale, pepe
 


Lavate i pomodori senza eliminare il picciolo, tagliateli a 2/3 della loro altezza tenendo da parte le calottine, svuotateli dei semi, salateli  internamente e metteteli capovolti su una gratella per un’ora circa.
Tagliate la burrata in 4 parti. Mettete l’olio in una ciotola con un pizzico di sale, pepe, poco origano e il basilico spezzettato. Asciugate l’interno dei pomodori con carta da cucina, distribuitevi la metà del condimento preparato e il quarto di burrata.

Richiudeteli con la calottina, sistemateli in una pirofila, irrorateli con il condimento rimasto e infornateli a 250 °C per 5 minuti.
Tagliate il melone a fette sottilissime e la mozzarella a fette, conditeli con sale, pepe, un filo di olio.
Suddividete il carpaccio nei piatti singoli, unite il prosciutto a fette e completate con la menta. Servite insieme con la caprese tiepida.

Torrette di lasagne

Pasta fresca all’uovo 300g
melanzane 3-4
mozzarella DOP di bufala campana 150g
besciamella 100g
pomodori maturi 5-6
grana grattugiato 80g
olio extravergine di oliva
burro
olio di semi di arachide
sale
 


Stendete la pasta in una sfoglia sottile e ricavate tanti quadrati di circa 10 cm. Lessateli per 1 minuto  in acqua bollente salata, con un filo di olio extravergine, scolateli e stendeteli a raffreddare su un canovaccio pulito.
Sbollentate per un paio di minuti i pomodori, pelateli, tagliateli a metà ed eliminate i semi e l’acqua di vegetazione. Poi tagliateli a dadini e fateli cuocere per pochi minuti in una padella con un filo di olio extravergine.
Tagliate le melanzane a fette, copritele di sale e lasciatele spurgare per 1 ora. Lavatele, asciugatele, infarinatele e friggetele in olio di semi di arachide. Quindi scolatele su un foglio di carta assorbente.
Imburrate quattro pirofile e formate le torrette di lasagne, alternando pasta, melanzane, 1 cucchiaio di salsa di pomodoro preparato e 1 strato di mozzarella.
Terminate con uno strato di pasta, velate con la besciamella, scaldata leggermente, spolverizzate con grana grattugiato e fate gratinare in forno a 200 °C per circa 10 minuti. Levate e servite con un paio di cucchiai di salsa di pomodoro.

Mozzarella in carrozza con prosciutto

Mozzarella di Bufala Campana DOP 300 g
prosciutto cotto 100 g
uova 2
pane in cassetta
farina
pangrattato
olio di semi di girasole
 


Prendete le fette di pane in cassetta e privatele del bordo. Formate dei sandwich disponendo al centro del pane, una fetta di mozzarella ed una di prosciutto cotto.

Infarinate ciascun sandwich e impanateli prima nell’uovo e poi nel pangrattato. Friggete e servite ben caldi.